Notte dei musei: la mappa degli eventi in provincia di Pesaro e Urbino

I torricini di Palazzo Ducale
di CHIARA UGOLINI

URBINO, 15 MAG. – Eventi, percorsi guidati, visite archeologiche e aperture straordinarie fino a tarda serata per una agenda culturale che abbraccia tutta la provincia di Pesaro e Urbino. Sono diverse le strutture ad aver aderito alla Notte dei musei, iniziativa che coinvolge tutta Italia (e che nelle Marche è promossa dalla Regione), che si terrà sabato 18 maggio.

Urbino

Parteciperà all’iniziativa, organizzata dal Mibac, Palazzo Ducale che oltre posticipare l’ora di chiusura, alle ore 19 ospiterà  la Compagnia Romantica che metterà in scena lo spettacolo teatrale “Otello – Tragicommedia dell’arte“. Sarà possibile visitare in tarda serata anche l’Orto Botanico, il Gabinetto di Fisica e il Museo dei Gessi, un evento organizzato dall’Università di Urbino.

Pesaro

All’Area archeologica di Colombrone è prevista una visita guidata dello scavo alle 17,30, l’apertura straordinaria sarà dalle ore 18.30 alle 22. Il costo previsto è di tre euro per i bambini e cinque per gli adulti.

Alla Domus area archeologica di via dell’Abbondanza sarà organizzata una escape room per bambini dai sei ai dieci anni. Gli ingressi sono previsti dalle ore 21.30 alle 22.15, al costo di quattro euro. Per entrambi gli eventi la prenotazione è obbligatoria.

A Palazzo Mosca l’archeologo Cristian Tassinari parlerà dell’evoluzione della casa nell’antichità dalle ore 21.30. L’ingresso è gratuito. L’apertura serale del Palazzo è prevista dalle ore 18.30 alle 23.

A Casa Rossini le famiglie, tramite prenotazione al costo di 18 euro per i bambini e 25 per gli adulti, potranno fermarsi a dormire la notte. L’apertura straordinaria della casa partirà dalle ore 18.30 alle ore 21.30.

Infine sarà organizzato un percorso guidato itinerante sulla ceramica pesarese, partendo dai Musei Civici, toccando Palazzo Ciacchi e concludendo al Came. La prenotazione è obbligatoria. Il Museo Came sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

Cagli

In occasione anche della Giornata internazionale dei Musei, saranno aperte in anteprima le stanze che ospiteranno il Museo Archeologico e della Via Flaminia al piano terra del Palazzo Pubblico. Dalle ore 17,30 alle 23, sabato 18 maggio e dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 18, domenica 19: il pubblico potrà accedervi accompagnato da una guida. Negli stessi giorni, sarà aperto anche il Torrione Martiniano – Centro di scultura contemporanea.

Pergola e Fossombrone

Il Museo dei Bronzi Dorati della città di Pergola aprirà straordinariamente dalle ore 18.30 alle 23, al costo di quattro euro. A Fossombrone il Punto Iat ha organizzato un percorso alla scoperta dei luoghi abitati da Elisabetta e Guidobaldo da Montefeltro. La partenza sarà alle ore 16 dalla Chiesa di San Filippo al costo di sette euro (gratuito fino a 14 anni). Richiesta la prenotazione.

Mondolfo

I Musei civici, oltre al solito orario, garantiranno l’accesso straordinario gratuito dalle ore 21 alle 23. Sempre alle 21 i volontari dell’Archeoclub d’Italia guideranno gratuitamente (ritrovo ai Musei) nella “Passeggiata al Castello”. Sarà aperta anche l’Armeria del Castello, sempre a ingresso gratuito, dalle ore 21.30 alle 23.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi