Coronavirus: più di 3000 i contagi, in calo la percentuale giornaliera dei positivi ai tamponi

di FRANCESCA DE MARTINO

URBINO –  Salgono a 3114 i contagi per Coronavirus nelle Marche su un totale di 8623 test effettuati: 36 in più rispetto a ierii. Calano, però, in percentuale i positivi ai tamponi: ieri sono stati 180, meno di un quarto di quelli effettuati. I guariti salgono a 9, rispetto agli 8 di ieri. Il numero dei decessi non è stato ancora aggiornato rispetto a ieri: 310. È quanto comunicato dal Gores (Gruppo operativo regionale per l’emergenza sanitaria). Sono nove le persone ricoverate in terapia intensiva nell’Ospedale di Urbino, una in più di ieri. In tutte le Marche, sono 166. Pesaro e Urbino rimane la Provincia con più contagi, 1474. Aumentano anche le persone in isolamento domiciliare nella Provincia di Pesaro e Urbino che continua ad essere la prima tra quelle marchigiane: da 2529 a 2655, di cui 2079 asintomatici e 576 sintomatici. In isolamento anche 226 operatori sanitari.

Nuove strumentazioni ad Ascoli

Il laboratorio di Ascoli Piceno ha esaminato ieri 210 campioni, quintuplicando, nel giro di due giorni, la capacità tecnica iniziale, grazie all’attivazione della seconda macchina, che si è aggiunta alla strumentazione precedente. Sempre ad Ascoli si attendono altri kit, per un totale di 800 esami.

Antonio Fortunato, direttore del laboratorio analisi dell’Area Vasta 5: “All’interno del polo di biologia molecolare di Ascoli, ristrutturato due anni fa sono state acquisite strumentazioni all’avanguardia – spiega il direttore – sia come tecnologia, sia come livello di automazione. In questa emergenza ci siamo trovati a disporre di una strumentazione di elevata automazione, per la quale le aziende di diagnostica hanno sviluppato e messo in commercio negli ultimi giorni reagenti specifici per determinare la presenza del virus”.

“Per l’acquisizione dei tamponi – aggiunge invece il direttore dell’Area Vasta 5 Cesare Milani – ci siamo organizzati anche attraverso due strutture esterne all’ospedale, che ci permettono di essere più efficienti ed efficaci, sia in termini di screening, sia in relazione all’utilizzo ottimale dei dispositivi di protezione”.

Aumentano i controlli delle forze dell’ordine

Salgono a 993 le verifiche delle forze dell’ordine sull’osservanza dei divieti di spostamento previsti dai Decreti del Presidente del Consiglio, ieri sono stati 829. Sono invece 31 le persone denunciate all’autorità giudiziaria nella giornata di oggi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi