Cinghiali a Urbino: il Comune stanzia 12.200 euro

I cinghiali fotografati nella zona della Piantata - Foto per gentile concessione di Angelo Pascucci

URBINO, 7 GIU – Il Comune di Urbino ha stanziato 12.200 euro per la cattura e il trasferimento dei cinghiali vivi, a seguito delle ripetute segnalazioni in zone abitate, alla Piantata, Piansevero e Varea. La somma, proveniente dal “Fondo di Riserva”, è stata prelevata a seguito della delibera di giunta dello scorso 18 maggio, votata all’unanimità dagli assessori presenti. Il documenbto è stato pubblicato il 4 giugno sull’albo pretorio del Comune di Urbino.

Non è specificata quale sarà la ditta incaricata dell’utilizzo del denaro stanziato per far fronte all’emergenza. Ma in un intervento pubblicato oggi da Tele2000, il Movimento 5 Stelle Urbino ha reso noto che a occuparsi delle operazioni sarà una ditta di Grosseto. Il sindaco Maurizio Gambini aveva infatti già anticipato al Ducato che i cinghiali catturati verranno trasportati in un allevamento in Toscana.

gmv

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi