Regione Marche: Svim diventa ‘Sviluppo Europa Marche srl’

URBINO, 19 LUG. – La società a responsabilità limitata ‘Sviluppo Marche srl’ (Svim) si trasforma in ‘Sviluppo Europa Marche srl’ (Svem), dopo che la Commissione affari istituzionali- bilancio, presieduta da Renzo Marinelli (Lega) ha licenziato la proposta di legge nata su iniziativa della Giunta regionale. Lo fa sapere il Consiglio Regionale in un comunicato stampa.

“Le nuove disposizioni, i cui relatori sono Nicola Baiocchi (FdI) e Andrea Biancani (Pd), stabiliscono che la Svem opererà a favore principalmente non solo della Regione ma anche di soci pubblici, come enti locali, associazioni, università e consorzi. L’organo di amministrazione sarà costituito da un amministratore unico, cioè un Consiglio composto da tre membri, di cui almeno uno a rappresentanza del socio maggioritario che resta comunque la Regione” si legge nella nota.

“La Svem potrà svolgere attività a favore degli enti locali, quando soci, nell’ambito del ‘house providing’, cioè per affidamento diretto. Altrimenti, quando non si tratta di soci, si applicheranno logiche di mercato per un massimo del 20% delle attività, rimpiegando gli utili nell’oggetto sociale, che corrisponde all’elaborazione e attuazione di progetti di sviluppo territoriale, nazionali e regionali, derivanti dall’Unione europea”.

cr

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi