Cultura

Raffaello, il Rinascimento, la crescia. All’ombra dei torricini scoppia l’amore dei turisti per Urbino

Arrivano per motivi diversi, così come diversi sono i ricordi che si portano a casa. Facile riconoscerli, con la macchina fotografica al collo e una cartina tra le mani, li abbiamo fermati per le strade della città ducale e raccolto le loro impressioni sul gioiello rinascimentale che, con il passare del tempo, non smette di affascinare

GLI APPUNTAMENTI DELL’ESTATE – Aspettando Raffaello tra mostre, spettacoli e sagre





De Crescentini: “È Raffaello il miglior ambasciatore di Urbino nel mondo”

Il nuovo assessore al Turismo della giunta di Maurizio Gambini, si presenta come “una persona normale, non ho la bacchetta magica per cambiare da un giorno all’altro questa città, ma ho molta esperienza dalla mia parte”. In questa intervista spiega la sua ricetta per il rilancio della città

LA CITTÀ – Più studenti, meno turisti: la metamorfosi di Urbino durante l’estate
IN EDICOLA – Il nuovo numero del Ducato






Copertine di gialli, idee e pubblicità Tabù. Il genio di Giovanni Mulazzani in mostra a Casa Raffaello – VIDEO

Nato a Bottega nel 1941 e morto nel 2011, studiò alla Scuola del Libro di Urbino. Assieme all’urbinate GIancarlo Carloni fondò a metà anni ’80 la Mix Film. Suoi alcuni pezzi di cultura pop come il celebre spot pubblicitario del 1986 delle liquirizie, le scenografie del film d’animazione del 1965 West and Soda di Bruno Bozzetto o illustrazioni del magazine Playboy




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi