Economia


Scarpe marchigiane alla fiera di Mosca. Confindustria: “Eroi, lì per difendere l’azienda”

Quarantotto aziende italiane del calzaturiero stanno partecipando alla fiera di Mosca per scarpe e accessori in cuoio. Di queste 31 sono delle Marche, la maggior parte delle quali appartenenti al distretto di Fermo e Macerata. “Non condividiamo assolutamente la guerra, né noi né i nostri clienti russi – dice Luca Guerrini, amministratore di un calzaturificio di Montegranaro -. Ma il lavoro è indipendente dalla visione politica e noi dobbiamo garantire gli stipendi ai nostri operai”

LA GUERRA E IL MERCATO – Nelle Marche mobili e calzaturiero a rischio


Crisi idrica, a Urbino non piove ma la rete fa acqua

Le poche piogge affliggono gli agricoltori della provincia. “Le stagioni sono completamente alterate”. Alla siccità si sommano i problemi della rete idrica: tubature colabrodo e dighe colme di detriti portano a ricorrere sempre più spesso alle falde profonde. Un sistema inefficiente che comporta un aumento delle bollette dell’acqua

IN EDICOLA – Sfoglia il nuovo numero del Ducato



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi