Le testate dell’Ifg


La rotta della morte, i migranti sepolti senza nome lungo la via balcanica

Sono oltre duemila le persone scomparse lungo il sentiero di terra che, dalla Turchia occidentale, conduce all’Unione europea. Il dato, emerso dal report dell’associazione United for intercultural action, mostra che la principale causa di decesso è l’annegamento. Ma tra i rischi mortali ci sono anche il freddo, gli incidenti stradali e il soffocamento nei tir in cui la gente in viaggio si nasconde


Donare sangue per salvare una vita al minuto

L’evoluzione negli ultimi dieci anni della geografia del sangue in Italia, tra regioni più virtuose e regioni che, pur donando molto, hanno bisogno di chiedere supporto alle altre. Senza tralasciare come è cambiato nel tempo l’identikit dei donatori, mentre all’orizzonte si fa sempre più necessario il ricambio generazionale


Il carcere che uccide

Alla fine del 2019 nei penitenziari italiani c’erano più di diecimila persone “di troppo”. Un segnale di allarme che, assieme a condizioni di detenzione spesso al limite della dignità umana, aumenta la possibilità che un detenuto si tolga la vita o compia atti di autolesionismo. I dati confermano che, prima ancora del Covid-19, la malattia da combattere è un’altra: il sovraffollamento


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi