Politica


Speciale elezioni comunali a Urbino: problemi e soluzioni per la città. Le interviste ai candidati sindaco

Idee a confronto. Maurizio Gambini, Giorgio Londei, Mario Rosati, Donato Demeli e Gabriele Lauricella hanno risposto alle domande del Ducato sui temi più delicati per il presente e il futuro del paese, dei suoi cittadini e degli studenti che lo vivono. Abbiamo raccolto le risposte in uno speciale radio da ascoltare e in una pagina da leggere e navigare per temi. Uno strumento in più, che vogliamo dare agli elettori, per farsi un’opinione informata

ASCOLTA TUTTE LE INTERVISTE – Le risposte integrali dei candidati alle domande del Ducato

UNA POLTRONA PER CINQUE – I candidati si raccontano

LA GUIDA – Come e dove si vota. La mappa dei seggi e le schede





I post razzisti del candidato della Lega a Urbino. Mirco Toccacieli scherza col KKK, contro musulmani e rom

Tre i post incriminati del giovane candidato alle prossime elezioni amministrative, pubblicati tra il 2015 e il 2017 scovati dal giornale online Open. “Li ho condivisi in un momento di rabbia per mie vicende personali”, ha tentato di giustificarsi. L’attacco delle liste in appoggio a Londei: “Gambini si dissoci o è complice”

IL CANDIDATO LEGHISTA – Ho sbagliato e ho ammesso l’errore

LE REAZIONI – Gambini: “Nessun imbarazzo, post vecchi di anni”L’Anpi: “Ritiri la candidatura”Demeli: “Espressioni para-fasciste”Rosati: “Minaccia ai valori della democrazia”Lauricella: “La Lega lo inviti a ritirarsi”






Una poltrona per 5, i candidati sindaco si raccontano

Si avvicina il voto del 26 maggio per le elezioni europee e comunali. All’europarlamento si prospetta una scarsa rappresentanza marchigiana. A Urbino il sindaco Maurizio Gambini si ripresenta. In corsa per la guida della città quattro sfidanti: Mario Rosati, Giorgio Londei, Gabrielle Lauricella e Donato Demeli. Oltre gli slogan e i programmi presentati in campagna elettorale, viaggio nella vita dei candidati tra esperienze, passioni e aneddoti

IN EDICOLA – Il nuovo numero del Ducato

ELEZIONI EUROPEE – Poca Urbino nel voto per Strasburgo


Elezioni, Maurizio Gambini: il sindaco non politico che cerca il bis

In cinque anni di mandato è stato riconosciuto come figura presente, ma troppo autoritaria. Le politiche promesse su turismo, università e giovani, cultura e viabilità sono state fondamentali per la vittoria del 2014. Cinque anni dopo punta ancora sugli stessi temi: vediamo com’è andata finora.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi