Sport


A un passo dai playoff. La Fermignanese chiude a testa alta il primo anno in Promozione

Il pareggio contro la Ilario Lorenzini che ha escluso i biancoblu dai playoff per la promozione in Eccellenza non fanno rimpiangere una stagione comunque al di sopra delle aspettative. Mentalità e costruzione dal basso gli elementi cardine della squadra, che paga i tanti impegni e infortuni per i quali si sono persi punti decisivi. “L’obiettivo dell’anno prossimo è fare ancora meglio” dice mister Teodori


Il “colpo grosso” della Megabox Volley: al palleggio l’americana Hancock

Il presidente della Megabox Vallefoglia Ivano Angeli annuncia in conferenza stampa l’acquisto di Micha Hancock, palleggiatrice americana classe 1992. Il suo soprannome è Ace Machine (macchina da ace), con chiaro riferimento alla capacità di fare punti con il servizio. “Quest’anno vogliamo costruire una squadra che duri nel tempo e il nostro obiettivo è essere nelle otto dei Play Off” ha dichiarato l’allenatore Fabio Bonafede



Gabriele e Anna tra i grandi dell’atletica universitaria. Argento e bronzo ai nazionali

Gabriele Rossi Sabatini, 24 anni, secondo posto nel lancio del disco, e Anna Costella, 19 anni, terza nel salto in lungo, sono gli atleti dell’Università di Urbino che hanno portato a casa il podio ai Campionati Universitari Nazionali. Tra gare rocambolesche e preparazioni rese difficili dalla mancanza di strutture, i due giovani tornano da Cassino con due risultati grandiosi. Per la gioia del Cus Urbino, che però vuole di più: “Veniamo valorizzati poco dall’Università”



Dopo il calcio, arti marziali e atletica: il Cus Urbino porta altri 20 atleti ai nazionali

I campionati si svolgeranno a Cassino dal 13 al 22 maggio. Dodici studenti gareggeranno nelle varie specialità di atletica leggera e otto in taekwondo e karate. Tra prime volte e opportunità di rifarsi dopo un lungo stop, gli atleti universitari della Carlo Bo si avvicinano all’appuntamento con gioia ed entusiasmo

CALCIO Tor Vergata battuta 4-0 e 2-1, Cus Urbino alle finali nazionali


Il Cus Urbino Calcio vola alle finali nazionali. Il mister: “Andiamo per sorprenderci”

Appuntamento a Cassino, martedì 17 e mercoledì 18 maggio. La qualificazione, arrivata con un netto quattro a zero in casa e con un due a uno in rimonta a Roma contro l’Università di Tor Vergata, porta la squadra dell’ateneo urbinate tra le prime otto d’Italia. “Punteremo sulla forza del gruppo” afferma Marco Becilli, responsabile Cus per i campionati nazionali universitari



Megabox, sconfitta indolore. Kosheleva resta. “In arrivo alzatrice di livello”

Partita persa al tie-break contro Acqua&Sapone Roma. Ma la squadra festeggia la salvezza insieme ai propri tifosi. “Essere arrivate a questo punto è una grandissima soddisfazione” dice il centrale Giulia Mancini. Contento anche l’allenatore Bonafede. Intanto il presidente Angeli conferma: “Si resta a giocare a Urbino”. La squadra per la prossima stagione inizia a definirsi: c’è la riconferma del capitano Tatiana Kosheleva




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi