carcere



La storia di Luca, detenuto e studente universitario: “Grazie ai libri ho ritrovato mio figlio”

Da un passato di delinquenza all’università, Luca ha trovato nello studio lo strumento per riscattarsi e costruire un rapporto col figlio. Il suo sogno è diventare educatore per poter trasmettere agli altri il valore della formazione. Aspettando di uscire definitivamente a novembre, Luca si divide tra i libri e il lavoro in una cooperativa di Fossombrone, dove recupera oggetti di seconda mano per rivenderli


Rinascere dietro alle sbarre. Il carcere di Pesaro diventa capitale mondiale del teatro per un giorno

L’evento principale della 57° giornata mondiale del teatro si è tenuto nella casa circondariale Villa Fastiggi di Pesaro come riconoscimento per l’attività rieducativa del collettivo teatrale Aenigma di Urbino, giunta al 30° anno di attività. Minoia: “La recidività dei reati passa dal 67% al 7% per chi fa esperienze di teatro qualificate e continuative in carcere”


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi