duca federico

Torna “più spettacolare” l’Aita, lo sport che riporta Urbino nel Rinascimento

Alla Festa del duca, dopo tre anni di stop, tornerà l’Aita, lo sport rinascimentale praticato alla corte di Federico da Montefeltro. Nato per tenere allenate le sue truppe durante i periodi di pace, dal 2012 è diventato il gioco simbolo della città. Urbinati e non si riuniscono per combattere nella Legione metaurense, riportando in vita la storia



Gli artisti alla corte del Duca Federico tornano a Urbino “crocevia delle arti”

A Palazzo Ducale fino al 9 ottobre. Da Piero della Francesca a Francesco di Giorgio e Pedro Berruguete, l’esposizione racconta la ricerca dell’avanguardia artistica e architettonica attraverso quadri, bassorilievi e sculture. Un lavoro, quello per l’anniversario della nascita del signore del Montefeltro, che ha richiesto due anni per essere completato. “Mole immensa, ma ne vale la pena”, commenta uno dei curatori, Giovanni Russo



Urbino, tra bomba e ermellino simboli nascosti del Duca a Oratorio delle Grotte

Entrando all’Oratorio delle Grotte, dove si tiene la mostra “Sapientia, Pietas et Otium al Tempo del  Duca Federico di Montefeltro”, si notano appese alle pareti varie formelle di legno che raffigurano i simboli e le iconografie ducali: una bomba, un ermellino, una scopa. Queste iconografie apparentemente diverse tra loro hanno in comune la volontà del Duca di trasmettere dei messaggi, spesso criptici, non solo ai suoi sudditi ma soprattutto ai nemici .


Ducato TV n. 5 – 8 Giugno 2022

ll quinto numero di Ducato Tv si apre con la tragica storia di Fabio Ridolfi, che dopo 18 anni di malattia terminale ha deciso di lasciarsi morire a Fermignano. Parliamo…


Seicento anni del Duca Federico, i festeggiamenti del 7 giugno a Urbino

Gli eventi di una giornata di festa, a sei secoli dalla nascita del condottiero e signore di Urbino e del Montefeltro. Inaugurato anche l’appena restaurato Mausoleo dei Duchi, e poi mostre, l’annullo filatelico e un concerto in serata a Palazzo Ducale, alla presenza del suo più illustre coinquilino



Il Duca di Urbino è tornato a casa. La funzione in Cattedrale per le spoglie di Federico

Dopo ventidue anni e a pochi giorni dal seicentesco compleanno, i resti sono stati restituiti dall’Università di Pisa per essere nuovamente riposti al Mausoleo dei duchi alla chiesa San Bernardino. L’arcivescovo Giovanni Tani celebra la messa in suo onore: “La sua luce risplende ancora oggi”

I MISTERI DEL DUCA – Paternità, fratricidio e congiura de’ pazzi

LO STORICO DELL’ARTE – Il Duca La bellezza per il prestigio politico



Paternità, fratricidio, congiura dei Pazzi: i misteri di Federico da Montefeltro

I tre eventi più enigmatici della sua vita raccontati da Tommaso Di Carpegna Falconieri, professore di storia medievale all’Uniurb e anche segretario e tesoriere del Comitato nazionale per le celebrazioni dei 600 anni dalla sua nascita

LE SPOGLIE DEL DUCA – Gambini: “Federico tornerà a Urbino a inizio giugno”
ANNO FEDERICIANO – Il calendario delle celebrazioni
IN EDICOLA E IN DIGITALE- Sfoglia il nuovo numero del Ducato



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi