farmacie


Si vendono mascherine, ma si mangia cinese. Coronavirus a Urbino tra timori e ironia

Anche a Urbino si parla del virus arrivato dalla Cina. Nelle farmacie sono finiti i prodotti raccomandati per prevenire il contagio, ma la psicosi non ferma chi ha voglia di cibo orientale. Anche se una studentessa confessa: “Mi hanno fatto sentire a disagio per il miei lineamenti”

BOCCIA ARTIERI – “Così rischiamo anche un’epidemia di odio online”
IN FARMACIA – Mascherine e Amuchina esaurite in un fine settimana



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi