isia

Si vendono mascherine, ma si mangia cinese. Coronavirus a Urbino tra timori e ironia

Anche a Urbino si parla del virus arrivato dalla Cina. Nelle farmacie sono finiti i prodotti raccomandati per prevenire il contagio, ma la psicosi non ferma chi ha voglia di cibo orientale. Anche se una studentessa confessa: “Mi hanno fatto sentire a disagio per il miei lineamenti”

BOCCIA ARTIERI – “Così rischiamo anche un’epidemia di odio online”
IN FARMACIA – Mascherine e Amuchina esaurite in un fine settimana



Copertine di gialli, idee e pubblicità Tabù. Il genio di Giovanni Mulazzani in mostra a Casa Raffaello – VIDEO

Nato a Bottega nel 1941 e morto nel 2011, studiò alla Scuola del Libro di Urbino. Assieme all’urbinate GIancarlo Carloni fondò a metà anni ’80 la Mix Film. Suoi alcuni pezzi di cultura pop come il celebre spot pubblicitario del 1986 delle liquirizie, le scenografie del film d’animazione del 1965 West and Soda di Bruno Bozzetto o illustrazioni del magazine Playboy



La Urbino di notte rinasce grazie alla discoteca silenziosa

Urbino ritrova la sua vita notturna grazie a un evento diventato ormai un appuntamento annuale per la città: la Silent disco di RedBull, arricchita dalle proiezioni artistiche dell’Isia di Urbino, in collaborazione con l’Antica proietteria.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi