musica




Alessandro Baronciani ‘suona’ il suo fumetto e ricorda Urbino: “Come Venezia, con le salite al posto dell’acqua”

In tour per l’Italia con il suo “Concerto a fumetti”, il pesarese, da sempre molto legato al mondo della musica e alla sperimentazione, racconta la sua ispirazione e l’evoluzione della sua arte. La sua opera Quando tutto diventò blu, racconta della paura e degli attacchi di panico. Baronciani ha studiato illustrazione alla Scuola del Libro, nella città ducale, nella quale ritorna sempre con piacere










Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi