ricerca scientifica

Così un pezzetto di Rna può rallentare l’arteriosclerosi. Ricercatore di Urbino nel team internazionale

Roberto Molinaro, ricercatore del dipartimento di Scienze Biomolecolari dell’Uniurb, ha lavorato con i ricercatori dell’Harvard Medical School che sono riusciti a identificare il ruolo di frammento di Rna “non codificante” nel contrastare il progredire di questa patologia. Lo studio, pubblicato sulla rivista internazionale Science Translational Medicineanche

IL RETTORE – Abbiamo eccellenti docenti ma pochi fondi
LA MISSIONE ESA – C’è un po’ di Urbino che vola verso il Sole








Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi