teatro sanzio



“All that fall”, per ricordare il bisogno di stare male

Lo spettacolo organizzato da studenti e studentesse della Scuola di scenografia Accademia di Belle Arti di Urbino andrà in scena sabato 14 e domenica 15 maggio. La drammaturgia è opera di Maria Arena, per la quale “cadere non è sempre un risvolto negativo, anzi”. La necessità di concedersi il lusso del malessere trasporta sul palco è un obiettivo ambizioso, ma docenti e alunni non si tirano indietro


La grande ripartenza del teatro urbinate dopo la pandemia

La chiusura della programmazione in abbonamento del Teatro Sanzio porta alla luce gli ottimi risultati della ripartenza. Amat: “La voglia della gente di tornare a confrontarsi di persona con attori e di scene è rimasta viva”. E c’è grande attesa per Federico Condottiero







Storie che non si possono raccontare. Teatro in carcere porta al Sanzio I sopravvissuti

Sul palco di Urbino ci sono Aatiff, Alban, Bib, Denis e Said. Attori della compagnia Lo Spacco, cinque ragazzi detenuti nella Casa Circondariale di Villa Fastiggi a Pesaro. Interpretano i racconti ispirati al racconto di Primo Levi “I sopravvissuti”. “Questo spettacolo rappresenta un po’ anche noi”. Il teatro è stato per loro un modo per rinascere. Con loro anche Francesco Scaramuccino, giovane musicista urbinate




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi