ucraina

Ducato Tv n. 3 – 30 marzo 2022

URBINO – Il terzo numero del magazine di Ducato Tv si apre con una storia di accoglienza legata dall’amicizia. Maxim è un ragazzo ucraino di 20 anni, fuggito dall’Ucraina poco prima…


Elena Milashina, Novaya Gazeta: “Non ci siamo salvati, Putin ha consenso perché non c’è libertà d’espressione”

La reporter dell’ultimo giornale indipendente russo racconta della decisione di sospendere l’attività prima di perdere definitivamente la licenza. “Stiamo verificando se abbiamo infranto la legge ma crediamo sia una scusa per farci chiudere” mentre spera nei negoziati per un cessate il fuoco in Ucraina che “è la cosa principale in questo momento, anche più della libertà d’espressione, del mio giornale, dei miei colleghi”





Diario dall’Ucraina, 24 marzo: “Un mese da inizio guerra, il ‘fattore Ucraina’ batte le previsioni”

Iryna Guley, la giornalista ucraina che si trova nell’ovest del suo paese, oggi è particolarmente infelice. È passato un mese da quando le prime truppe russe hanno varcato i confini dell’Ucraina dando ufficialmente inizio alla guerra ma confida nel ‘fattore Ucraina’ che abbatte ogni proiezione.

I RACCONTI DI IRYNA – Le altre pagine del diario dall’Ucraina




“La guerra raddoppia i prezzi di mais e gasolio”. A Urbino agricoltori in affanno

I rincari dei carburanti, l’aumento del costo delle materie prime e la scarsità dei materiali da imballaggio a causa del conflitto si sono sommati alle difficoltà degli ultimi anni per il settore. A soffrirne sono soprattutto le piccole realtà locali

GUERRA ED ECONOMIA
Turismo, nelle Marche “svuotato il bacino degli arrivi dall’Est”
I ristoratori: “Non sappiamo quanto ancora rimarremo aperti”
Oro ai massimi. Gli orefici di Urbino: “Una mazzata”
Tartufo marchigiano: stop vendite in Russia, su i costi di spedizione



Giocattoli per gli amici ucraini, l’idea dei bambini della scuola Pascoli di Urbino

“Da fine febbraio i bambini mi chiedono della guerra, vogliono saperne di più – dice la maestra Micheli al Ducato – così abbiamo iniziato a parlarne ogni settimana” La dirigente Carla Campogiani: “Stiamo espletando le formalità per accogliere nell’istituto di Gallo sei bambini arrivati dall’Ucraina ai primi di marzo a Petriano”

LE INIZIATIVE – I pacchi di Slow food hanno raggiunto l’UcrainaGli studenti raccolgono beni e fondiA Urbino, in moto la macchina dell’accoglienza



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi